Chiesa di San Domenico

La Chiesa di San Domenico è posta su una piccola isola facente parte del comune di Chioggia, in provincia di Venezia. L’edificio di culto è raggiungibile percorrendo il ponte di San Domenico che sovrasta l’omonimo canale. La piccola isola, anticamente proprietà dei Benedettini, passò ai Domenicani nel 1200 circa i quali vi costruirono un convento e una chiesa, originariamente più piccola dell’attuale. Nel 1745 la costruzione fu danneggiata e riedificata secondo il progetto di Pietro Pelli. La chiesa fu parte di numerose vicende storiche come l’occupazione da parte delle forze armate guidate da Napoleone. Al giorno d’oggi è una parrocchia e un santuario. Dell’originaria struttura rimane solo il campanile romanico. Internamente, il monumento si presenta con un’unica nata, un presbiterio e delle cappelle poste ai lati. Degno di nota è il Crocefisso che parla a San Tommaso d’Aquino del Tintoretto. Negli anni questo enorme crocefisso fu condotto sei volte all’esterno per le processioni, rendendo ogni volta necessaria la distruzione e la riedificazione del portale. Da ammirare è San Paolo stigmatizzato, dipinto di Vittore Carpaccio conservato nella Chiesa.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Main Partner

Unipol Sai

Assicurazioni

Escursioni a Venezia

Raffaello navigazione

Chioggia TV

Portale web dedicato a Chioggia

Anuweb

Realizzazione siti web all'avanguardia.

Sottomarina.net

Vai al sito