CHIOGGIA CAPITALE DEL RADICCHIO

CHIOGGIA ORTOMERCATO DEL VENETO

Chioggia (Venezia) – Loc. Brondolo

 

COMUNICATO STAMPA

 

Chioggia capitale del Radicchio

Sabato 2 e domenica 3 aprile: al Mercato Orticolo c’è il festival delle attività produttive clodiensi

 

Chioggia, 21 marzo 2011 – Chioggia Ortomercato del Veneto, società alla quale l’Amministrazione Comunale di Chioggia ha affidato la gestione del Mercato orticolo, dopo i positivi riscontri ottenuti lo scorso novembre con “C’è davvero del sale in zucca”, prosegue nell’organizzazione di iniziative promozionali volte alla valorizzazione dei prodotti tipici del territorio presentando, nei giorni di sabato 2 e domenica 3 aprile, “Chioggia capitale del Radicchio”, una rassegna campionaria delle attività produttive del territorio clodiense, all’insegna del motto: “Il prodotto promuove il territorio”, organizzata in collaborazione con Venezia Opportunità assieme alle organizzazioni dell’agricoltura, pesca, artigianato, commercio, turismo e attività portuali, prendendo a simbolo il Radicchio di Chioggia, che comincerà la campagna di commercializzazione della varietà precoce, coltivata nei litorali di Sottomarina e Rosolina, proprio nei primissimi giorni di aprile.

Nei padiglioni coperti del Mercato Orticolo a Brondolo saranno allestiti una cinquantina di stand di operatori ed associazioni dei diversi settori economici della città, sotto la grande cupola ci saranno il Farmer’s Market, vivaisti con giardini ed aiuole fiorite, l’orto didattico per i più piccini, esposizioni di autovetture, trattori, macchine agricole e tanto altro ancora. Nelle due giornate funzionerà uno stand gastronomico gestito dalla Pro Loco di Chioggia, che proporrà per pranzo e cena dei menù a base di radicchio e prodotti della pesca.

Il primo week end di aprile i cancelli del Mercato resteranno aperti dalle dieci di mattina alle dieci di sera, con un cartellone ancora in elaborazione, ma che si preannuncia ricco di eventi. Tra i convegni, segnaliamo sabato mattina “L’informazione agroalimentare tra allarmi ed allarmismi”, curato dall’Associazione Regionale Giornalisti Agroalimentari e Ambientali del Veneto e Trentino Alto Adige, e domenica mattina “Miglioramento genetico del radicchio: quali i confini?” curato da Veneto Agricoltura. Tante le animazioni, dimostrazioni e degustazioni, tra queste il concorso “Torta del territorio”, amichevole gara tra alcune specialità artigianali del Veneto, la sfilata di acconciature e moda e lo spettacolo “Ciosotti se nasse!”, intemperanze dialettali di Pippo Zaccaria.

Questa vetrina delle imprese del territorio clodiense certamente attirerà numerosi visitatori locali, che potranno agevolmente raggiungere l’area del mercato sia in auto che col bus urbano (linea di Ca’ Bianca). I molti turisti, che con le belle giornate primaverili hanno già iniziato a muoversi, troveranno in questa kermesse di sabato 2 e domenica 3 aprile un punto informativo sulla nuova stagione balneare curato da APT e Consorzio “ConChioggiaSì” e avranno un ghiotto motivo in più per scegliere la città di Chioggia e la spiaggia di Sottomarina quale meta della loro gita del fine settimana.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Main Partner

Unipol Sai

Assicurazioni

Escursioni a Venezia

Raffaello navigazione

Chioggia TV

Portale web dedicato a Chioggia

Anuweb

Realizzazione siti web all'avanguardia.

Sottomarina.net

Vai al sito